Skip to content

BIOSMASOCBEDI.GQ

SCARICA LIBRO CQC

SPINTEROMETRO SCARICA


    Contents
  1. Youre not authorized to download {0}
  2. Spinterometro in cassetta - Progetto Strumentaria
  3. SPD in cascata e nei quadri
  4. La protezione contro le sovratensioni (9)

Quale funzione svolge uno spinterometro di uno scaricatore posto La scarica in essi determina un cortocircuito ai capi della loro serie e tutta. spinterometro Apparecchio costituito da 2 elettrodi (v. fig.) a distanza regolabile, in un mezzo isolante liquido o gassoso, tra i quali s'innesca una scarica a. gli archi negli spinterometri a media potenza, conosciuti come “scariche fischianti” per i loro rumori caratteristici. Lo spinterometro è un dispositivo utilizzato per generare scariche elettriche nell' aria attraverso Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. Spinterometro di protezione con rivestimento in materiale plastico isolato, per il collegamento Corrente impulsiva nominale di scarica (8/20 µs) (In), 25 kA.

Nome: spinterometro
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:37.86 MB

SPINTEROMETRO SCARICA

Indipendentemente da questo, il coordinamento tra limitatori di sovratensione collegati in cascata deve essere condotto diversamente secondo che si tratti di due varistori, di uno spinterometro e di un varistore oppure di uno spinterometro, di un varistore e di un dispositivo con diodo Zener collegati in parallelo fra di loro. Due varistori con corrente di scarica diversa presentano generalmente una corrente di scarica In1 maggiore di I n2 fig. Figura 6. In figura 6. Per evitare una tale evenienza è necessario coordinare le protezioni affinché il dispositivo a monte intervenga prima che il dispositivo a valle sia attraversato da una corrente di scarica troppo elevata.

Per concludere un esempio di protezione su più livelli, con SPD delle tre classi collegati in cascata e opportunamente coordinati, che fornisce una protezione, seppur non assoluta, sicuramente più che sufficiente fig. Risulta evidente che il diodo non si danneggia se la corrente di scarica I s1 che lo attraversa è minore della sua corrente nominale di scarica.

Sono quindi assimilabili ad interruttori extrarapidi, a bassissima resistenza, comandabili in tensione. Le Norme Per assicurare il contemporaneo ed istantaneo innesco degli spinterometri, si utilizza il "trigatron" figura 8.

Il trigatron è contenuto in un solo spinterometro, quello posto più in basso. La sfera a terra dello spinterometro è resa cava, e viene infilato un piccolo elettrodo cilindrico, isolato e sostenuto da un apposito setto isolante.

Youre not authorized to download {0}

La piccola scarica prodotta provoca la scarica fra i due elettrodi costituenti lo spinterometro. Il campo elettromagnetico pulsante generato dalla scarica del primo spinterometro provoca la scarica degli altri spinterometri che, non a caso, sono posti tutti in asse con il primo spinterometro. Questo dispositivo di innesco permette di mantenere a distanza di sicurezza gli elettrodi degli spinterometri, evitando inneschi intempestivi durante la carica dei condensatori.

Si tratta di uno strumento a campionamento Mega Samples al secondo con una banda passante di MHz ed una precisione di 8 bit cioè di 2E Lo strumento permette il riversamento dei dati su supporto magnetico, in formato compatibile con un computer, permettendo quindi di elaborare in maniera più agevole i dati registrati.

Il segnale di misura viene inviato alla strumento di misura tramite un cavo coassiale a doppio schermo. L'induttanza ed il condensatore a destra dello spinterometro formano il circuito risonante. Dopo esser stato eccitato dall'impulso di corrente, l'oscillazione decade rapidamente dato che l'energia è radiata dall'antenna. A causa del rapido inizio e smorzamento dell'oscillazione, l'impulso di Radio Frequenza occupa una larga banda di frequenze.

La funzione dello spinterometro è quella di dare inizialmente un'alta resistenza al circuito per permettere al condensatore di caricarsi.

Quando la tensione di rottura dello spinterometro è raggiunta, esso allora presenta una bassa resistenza al circuito causando la scarica del condensatore. La scarica attraverso la scarica conduttiva prende forma di una oscillazione smorzata, determinata dalla frequenza di risonanza del circuito LC.

Un semplice spinterometro consiste in due elettrodi separati da un distanziatore immerso in un gas solitamente aria. Quando si applica una tensione sufficientemente alta, una scarica elettrica unirà i due elettrodi, ionizzando il gas e riducendo drasticamente la sua resistenza elettrica. Lo spinterometro libera anche luce e calore. Lo spinterometro usato nei primi trasmettitori radio variava nella costruzione a seconda della potenza che si utilizzava.

Alcuni erano molto semplici, consistenti in uno o più distanziatori statici connessi in serie, mentre altri erano significativamente più complessi.

Poiché le scariche erano calde ed erosive, la copertura degli elettrodi ed il loro raffreddamento erano problemi costanti. Il raffreddamento si riferisce all'azione di estinguere l'arco elettrico emesso precedentemente all'interno dello spinterometro.

Uno spinterometro freddo non ancora attivo non contiene gas ionizzato. Una volta che il la tensione tra gli elettrodi raggiunge il livello di rottura, le molecole di gas sono molto velocemente ionizzate lungo un percorso, creando un caldo arco elettrico, o plasma, consistente in un largo numero di ioni ed elettroni liberi fra gli elettrodi. L'arco porta anche parte degli elettrodi ad incandescenza.

Le regioni incandescenti contribuiscono ad elettroni liberi attraverso l'emissione termoionica, e vapore metallico facilmente ionizzato. Il miscuglio di ioni ed elettroni liberi nel plasma è altamente conduttivo, facendo risultare una netta caduta nella resistenza elettrica nella distanza tra gli elettrodi.

Questo arco altamente conduttivo necessita di efficienti circuiti oscillanti con banchi di condensatori. Questi apparecchi erano utilizzati con alimentatori a corrente alternata, producevano una scarica più regolare, e potevano utilizzare più potere dei convenzionali spinterometri statici.

Spinterometro in cassetta - Progetto Strumentaria

Vedere gli altri prodotti e2v scientific instruments. Che voto daresti alla qualità dei risultati di ricerca? Che cosa potremmo migliorare? Si prega di specificare: Aiutaci a migliorare: caratteri restanti Invia. La tua risposta è stata registrata. Grazie del feedback!

SPD in cascata e nei quadri

Iscriviti alla nostra newsletter. La ringraziamo di essersi abbonato. Alla corrente che fluisce verso il limitatore L 2 si opporrà questa auto induttanza determinando l'intervento anticipato di L 1 rispetto L 2. Il fenomeno si sviluppa in alta frequenza ed un metro di cavo presenta un'induttanza di circa 1 microhenry.

La protezione contro le sovratensioni (9)

Due varistori con corrente di scarica diversa presentano generalmente una corrente di scarica I n1 maggiore di I n2 fig. Il coordinamento è verificato, e quindi la maggior parte della corrente si scarica sul primo SPD L 1 , se la tensione residua su L 1 è minore di quella sull'SPD a valle L 2 quando per entrambi la corrente di scarica di riferimento è la I n2.

Nel terzo caso uno spinterometro, con tensione d'innesco e corrente di scarica più alta, è collegato a monte di un varistore.